U-POWER STADIUM


STRUTTURA


Indirizzo: Via Franco Tognini, 4

Altezza s.l.m.: mt.162

Anno di costruzione: 1985

Dimensioni campo: 105x68

Capienza totale: 17.102


La cessione dei naming rights all'azienda U-Power dimostra come l'U-Power Stadium stia diventando uno stadio sempre più moderno e sempre più al centro del progetto AC Monza.

L'U-Power Stadium ha una capienza totale di 17.102 posti. È composto da una tribuna centrale coperta che può contenere oltre 4.500 posti a sedere: al centro è presente la tribuna autorità/onore dotata di aree hospitality, 4 sky box di ultima generazione, la tribuna stampa, 4 gabbiotti per lo speaker e telecronisti.

Di fronte alla tribuna centrale c'è il rinnovato settore Tribuna Est. Le curve sono più basse delle tribune, la curva Sud è destinata ai tifosi del Monza mentre la curva Nord è destinata agli ospiti.

Lo stadio è dotato di un potente impianto di illuminazione completamente rinnovato nel 2019. Nello stesso anno sono stati ristrutturati gli spogliatoi e la mixed zone.

Gli investimenti effettuati nel 2020-21 hanno permesso la realizzazione di nuove strutture per garantire maggior comfort e nuovi servizi finalizzati a far vivere allo spettatore un'esperienza sempre migliore ad ogni tipo di evento.

Fiore all'occhiello dei lavori di restyling dello stadio, il nuovo impianto di illuminazione (scopri), la creazione di 4 sky box (scopri) e la sala conferenze (scopri).


GLI INTERVENTI DEL 2019

Per poter giocare il campionato senza correre il rischio di dover migrare, la priorità numero uno era l’ottenimento dell’agibilità; in tal senso sono stati effettuati i lavori per rispondere ai requisiti della sicurezza. Si sono quindi messi a norma gli impianti e tutto ciò che ne poteva conseguire dapprima per una capienza di 4.999 spettatori e, successivamente, per 9.999 spettatori.

Alcune delle numerose aree interne dell’impianto sono state completamente ri-allestite. Per la prima volta nella sua storia, lo stadio è stato dotato di due nuovi ascensori; la zona spogliatoi è stata rinnovata ed è stata allestita un’area hospitality.

Per aumentare la visibilità degli sponsor, è stato installato un sistema pubblicitario bordo-campo LED di due file.

Nella seconda metà del 2019 sono stati portati a termine importanti progetti finalizzati al restyling e al potenziamento delle strutture che hanno riguardato la tribuna e l'impianto di illuminazione. La nuova tribuna si erge maestosa per dare il benvenuto in città. Nel corso dei lavori sono state sostituite tutte le sedute con 5.000 seggiolini biancorossi che compongono la scritta "AC MONZA".


GLI INTERVENTI DEL 2020

La seconda metà del 2020 è stato un periodo ricco di interventi in quanto sono stati completati sia quelli programmati per tale periodo, sia quelli il cui avvio era stato programmato per il mese di maggio 2020, posticipati a causa dello stop dovuto dal COVID.

Gli interventi si possono raggruppare per finalità in interventi inderogabili e necessari per soddisfare i requisiti normativi ed interventi necessari per migliorare e modernizzare l'impianto.

- La realizzazione di un quarto settore ha permesso l'incremento della capienza a 9.999 posti tutti a sedere grazie all'installazione dei seggiolini sulle curve nord e sud.

- La creazione dell'area denominata OB-VAN permette di ospitare i mezzi pesanti delle produzioni televisive di competizioni nazionali ed internazionali. L'ubicazione dell'area permette un facile cablaggio per raggiungere le 3 nuove postazioni telecamere inserite nella tribuna centrale.

Il rifacimento del manto erboso ha permesso il raggiungimento del secondo posto come miglior campo della Serie B 2020/21.

I 4.000mq della tribuna est sono stati rivestiti da teli riproducenti i simboli della città. La decorazione, oltre ad abbellire la vista dell'impianto soprattutto dalla TV, offre nuovi spazi di visibilità commerciale.

Nell'ottica di rinnovamento generale, le zone interne dell'U-Power Stadium sono state riorganizzate e modernizzate.

La realizzazione dell'impianto di climatizzazione con ricambio d'aria anti-COVID ha permesso la fruibilità dell'impianto sia per gli atleti che per i dipendenti. Infatti, grazie alla creazione dei nuovi uffici l'U-Power Stadium è diventato la sede di lavoro quotidiano per oltre l'80% dei dipendenti.

Il tunnel di ingresso in campo con impianto LED che permette giochi di luce ne è un esempio ed è stato scelto più volte come set per produzioni foto e video.


GLI INTERVENTI DEL 2021

Nel 2021 sono continuati gli interventi infrastrutturali per rendere l’U-Power Stadium sempre più in linea con le prospettive della proprietà e per garantire migliori performance sportive e una sempre crescente fruibilità degli impianti per tutti gli stakeholders.

Gli interventi si possono raggruppare per finalità nelle seguenti 4 macro-aree.

1. Interventi finalizzati per una miglior fruizione dello spettatore

a) Il rifacimento dei bagni della tribuna ovest, della curva nord e della curva sud.

b) La realizzazione del parcheggio dedicato al settore ospiti attraverso la riformulazione dei percorsi e delle delimitazioni di sicurezza.

c) Il rifacimento dei parcheggi interni, compresa la segnaletica orizzontale e il manto stradale.

d) La riformulazione della segnaletica dello stadio, dei settori aperti al pubblico, dei varchi di ingresso e delle vie di fuga.

e) La creazione di una nuova sala hospitality “Autodromo” dedicata agli sponsor AC Monza.

2. Interventi strutturali necessari

a) Il drenaggio di tutte le basi delle 4 torri faro.

b) L’impermeabilizzazione delle curve nord e sud.

c) Il rispetto del piano manutentivo, tra cui la messa in sicurezza dei vari quadri elettrici posti sotto le curve.

3. Interventi finalizzati all’ottimizzazione degli spazi interni

a) La creazione di nuovi uffici dedicati al personale del settore giovanile e della segreteria sportiva.

b) La compartimentazione di un locale ad uso deposito.

4. Interventi di restyling e di modernizzazione dell’impianto

a) Restyling della facciata tribuna ovest, attraverso la verniciatura delle pareti con una enorme scritta rossa AC Monza su sfondo bianco.

b) L’installazione delle nuove panchine con poltroncine moderne ergonomiche e una copertura moderna e funzionale.

c) La sostituzione del cancello principale con l’inserimento della scritta AC Monza.

d) L’abbellimento dei parcheggi interni con un’area verde destinata ad aiuole.


GLI INTERVENTI DEL 2022

L’AC Monza comunica con grande soddisfazione che stanno terminando i lavori di ristrutturazione della tribuna est.

In appena 50 giorni infatti, gli spalti sono stati completamente messi a nuovo e saranno resi agibili grazie a un team impegnato notte e giorno che ha già raggiunto un totale complessivo di 20.000 ore di lavoro.

Ci sono state giornate che hanno visto in contemporanea, oltre all’impiego quotidiano di oltre 80 addetti, l’utilizzo di 6 autoceste e 3 autogru finalizzate anche all’adeguamento dell’impianto di illuminazione ai criteri della Serie A con oltre 1.650 lux.

Promessa mantenuta verso i tanti tifosi in attesa di poter seguire il Monza in Serie A dalla rinnovata Tribuna Est che sarà aperta fin dalla prima giornata di campionato contro il Torino.



STORIA E RECORD



STORIA

Il primo, “vero” stadio del Monza, dopo quelli di “Triante” e via Ghilini è il “Comunale Gino Alfonso Sada”. L’impianto ospitò i biancorossi per ben 43 anni. Il “Sada” è stato il teatro di numerose promozioni e della conquista della coppa Anglo-Italiana; il sipario sul mitico stadio si chiude nella maniera più degna con la conquista della terza coppa Italia, l’11 giugno 1988. La gestazione dell’attuale stadio, il “Brianteo”, avviene nel lontano 1979, quando il progetto presentato dal Calcio Monza viene approvato. Nel luglio del 1980 giunge la definitiva autorizzazione e la prima pietra viene posata sabato 13 novembre 1982. L’opera è completata nel 1986. Lo stadio viene inaugurato il 28 agosto 1988 con la partita di Coppa Italia Monza-Roma terminata con il punteggio di 2-1 in favore dei brianzoli con reti di Casiraghi, Giannini e Mancuso.


RECORD DI SPETTATORI

Il record assoluto di spettatori della storia biancorossa coincide con la prima edizione del Trofeo Silvio Berlusconi, andato in scena tra Monza e Milan martedì 8 agosto 2023. In quella occasione gli spettatori furono 16.917.

Prima di arrivare a questo storico risultato, lo stadio cittadino ha registrato una crescita graduale dal 2018 in poi.

L'arrivo della nuova proprietà ha segnato un’inversione di tendenza del numero degli spettatori, registrando nella stagione 2018/2019 il numero più alto di presenze medie allo stadio dal 2001 con 2.098 spettatori a partita in campionato. Nella stessa stagione in coppa Italia, lo stadio è tornato ad essere “sold-out” in occasione della semifinale contro il Vicenza con 4.453 persone.

La stagione 2019/2020 ha confermato il trend della stagione precedente ed il Monza ha registrato una media di spettatori a partita superiore a 4.000. In occasione di Monza-Como del 19 gennaio si è registrato il primo record degli anni recenti con 6.566 presenti.

La promozione in Serie B dopo 19 anni dei biancorossi coincise con il difficile periodo della pandemia di Covid-19, che portò alla chiusura degli stadi ai tifosi. Nella stagione 2021-22, con il ritorno del pubblico sugli spalti, il Brianteo diventa nel frattempo l'U-Power Stadium.

Durante la stagione il numero dei presenti cresce in maniera decisa e continua, accompagnando soprattutto nel finale di stagione la cavalcata del Monza verso la Serie A. Nella finale d'andata dei playoff Monza-Pisa, l'U-Power Stadium registra la sua capienza massima registrando il sold-out.

Nella stagione 22/23, la prima della storia in Serie A, i numeri degli spettatori all’U-Power Stadium sono finalmente esplosi, anche grazie alla riapertura della Tribuna Est registrando una media di oltre 12.400 spettatori. 

Il record stagionale è stato registrato in occasione di Monza-Lecce con il SOLD OUT da 15.039 presenti.

Qui sotto nel dettaglio i record storici di presenze:

1° Trofeo Silvio Berlusconi del 8 agosto 2023: 16.917

Serie A 22/23 Monza-Napoli del 14 maggio 2023: 14.455

Serie A 22/23 Monza-Lazio del 2 aprile 2023: 14.539

Serie A 22/23 Monza-Lecce del 28 maggio 2023: 15.039

Serie B 1988/89 Monza-Genoa: 14.142 


Rugby

Italia-Fiji, 26 novembre 2005: 11.200 

Calvisano-Benetton Treviso (finale Super 10 2007-08): 11.976

Le finali del Super 10 di rugby

Dal 2006 al 2008 il Brianteo ospitò la finale di tre edizioni consecutive del campionato italiano di rugby, il Super 10; in tutte e tre le edizioni fu presente il Benetton Treviso, in due di esse il Calvisano e in una il Viadana. La finale 2005-06 registrò 9.300 spettatori, quella del 2006-07 11.350 e quella del 2007-08 11.976.


SALA CONFERENZE


Il fiore all'occhiello dell'U-Power è la nuova Sala Conferenze, che pone l'impianto all'altezza degli stadi più moderni al mondo.

In grado di accogliere fino a 90 persone, la sala è modulabile per ospitare diverse tipologie di eventi.

Gli ingressi differenziati, gli impianti di sicurezza e audio-video rispondono già a tutte le prerogative richieste per partecipare alle massime competizioni nazionali ed internazionali.

- 3 gigantografie con i simboli della città

- 90 posti a sedere

- LEDWALL 6x3

- Sistema illuminazione a spot

- Predisposizione per sistema traduzione istantanea


IMPIANTO DI ILLUMINAZIONE


Le 4 nuovi torri faro sono dotate di luci LED della potenza di 1.200 lux (il vecchio impianto era da 500 lux) e sono già adeguate a quanto richiesto dalle normative della Lega di Serie A.

Il nuovo impianto ha un forte impatto green in quanto garantirà un notevole risparmio dei costi energetici grazie alla tecnologia LED.

L'impianto di illuminazione non ha nulla da invidiare ai migliori stadi d'Europa in quanto è controllato da una regia DMX che consente spettacolari giochi di luce, rendendo così lo U-Power Stadium il secondo stadio in Italia con questa caratteristica.


I NUMERI DEI LAVORI

2.578 mt cubi di scavi

810 mt di pali in acciaio

10.400 kg di ferri d'armatura

105 mt cubi di calcestruzzo

80 operai specializzati

920 ore di lavoro

250 kw di potenza

240 proiettori installati

198 mt di torri faro

43.000 mt di cavi elettrici

9 aziende coinvolte


SKY BOX


I 4 Sky Box di ultima generazione inaugurati nel dicembre 2019 possono ospitare 10 persone ciascuno.

Tutti dotati di bagno privato, divani e sgabelli ergonomici, frigobar e tv, sono pensati per far vivere un'esperienza unica. Di fronte agli Sky Box delle speciali poltrone rivestite in pelle permettono di godersi la partita con il massimo del comfort.


SALE LOUNGE